Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  lotta al disagio  ›  sieropositività e aids

Sieropositività e AIDS

Simbolo delle lotta contro l'aids
Sieropositività e Aids
L'AIDS è un'infezione causata da un virus chiamato HIV, che produce un forte indebolimento delle difese immunitarie. Per questo l'organismo subisce malattie e infezioni che, in condizioni normali, potrebbero essere curate più facilmente.
Le Onlus e la lotta in Italia
L'I-CAB è una coalizione di associazioni italiane di lotta all'AIDS della quale fanno attualmente parte l'Associazione di volontariato per i bambini sieropositivi da HIV (Arché), l'Associazione solidarietà AIDS (ASA) e la Lega italiana per la lotta contro l'AIDS (LILA).
Cosa significa essere sieropositivi?
La sieropositività è quella condizione in cui viene riscontrata la presenza di anticorpi anti-HIV, ma non sono ancora comparse le infezioni opportunistiche. La persona sieropositiva non presenta nessuna evidenza esteriore della presenza del virus nel proprio organismo.
Cosa significa essere malati di AIDS?
L'evoluzione da sieropositività ad AIDS è determinata dal progressivo indebolimento del sistema immunitario dovuto al costante e continuo attacco da parte del virus HIV. È come se l'organismo della persona non fosse più in grado di riconoscere gli attacchi esterni, né di combatterli.
Il test
Per sapere se si è stati contagiati dall’HIV è sufficiente sottoporsi al test specifico per la ricerca degli anticorpi anti-HIV che si effettua attraverso un normale prelievo di sangue. Il test anti-HIV è in grado di identificare la presenza di anticorpi specifici che l’organismo produce nel caso in cui entra in contatto con questo virus.