Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  programmazione  ›  notizie  ›  in pagamento ai comuni altre risorse per attuare "ritornare...

In pagamento ai comuni altre risorse per attuare "Ritornare a casa"

CAGLIARI, 19 MAGGIO 2015 - L'Assessorato dell'Igiene, sanità e assistenza sociale ha autorizzato nuovi pagamenti a favore dei comuni della Sardegna per la realizzazione dei progetti personalizzati previsti dal programma "Ritornare a casa".

I trasferimenti di fondi riguardano sia il contributo "ordinario" che quelli "aggiuntivo" (per le famiglie che assistono persone in situazioni particolarmente gravi, quali quelli in ventilazione meccanica assistita permanente o in coma) e "straordinario" (per le situazioni particolarmente gravi, a copertura delle spese anche indirettamente correlate alla malattia).

Ricordiamo gli obiettivi del programma "Ritornare a casa":
- favorire il rientro in famiglia, nella comunità di appartenenza o comunque in un ambiente di vita di tipo familiare, di persone attualmente inserite in strutture residenziali a carattere sociale e/o sanitario;
- promuovere la permanenza delle persone nel proprio domicilio;
- migliorare la qualità della vita delle persone con autosufficienza compromessa;
- sostenere le famiglie delle persone in difficoltà attraverso l'organizzazione di una rete di servizi.

Consulta i documenti:
- determina del 04/05/2015 (contributo ordinario)
- determina del 12/05/2015 (contributo ordinario)
- determina n. 6023 del 17/04/2015 (contributo aggiuntivo e straordinario)
- determina n. 6046 del 17/04/2015 (contributo aggiuntivo e straordinario)
- determina del 12/05/2015 (contributo aggiuntivo e straordinario)

Consulta il procedimento


Informazione a cura dell'Urp della Presidenza