Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  infanzia  ›  servizi  ›  servizi per l'infanzia

Servizi per l'infanzia

Servizi infanzia
I servizi per l'infanzia rispondono alle esigenze di cura, educazione, socializzazione dei bambini ma anche alle esigenze di conciliazione dei tempi delle famiglie.
La crescente partecipazione femminile al mercato del lavoro costituisce, infatti, un importante indicatore dei mutamenti avvenuti nella famiglia in quanto ha determinato una nuova organizzazione familiare in tutti i settori, da quello relativo al lavoro domestico a un diverso rapporto con i figli. Le famiglie dove entrambi i genitori hanno un lavoro extra-domestico, nella maggior parte dei casi, sono sottoposte ad un elevato grado di tensione, relativo soprattutto a un sovraccarico di ruoli e ai conflitti sul tempo.

Le famiglie stanno cambiando, sono portatrici di nuovi bisogni ed hanno necessità di forme di sostegno che le accompagnino nelle loro trasformazioni, spesso ancora poco riconosciute.
La piena valorizzazione delle potenzialità economiche e sociali del lavoro femminile richiede, dunque, una nuova organizzazione sociale, nuove politiche sociali, aziendali, economiche e commerciali ed un'equa divisione delle responsabilità tra donne e uomini nel lavoro di cura familiare.
In questo contesto diventano cruciali le istituzioni locali, vicine ai bambini e alle loro famiglie sul territorio, nel dare risposte ai loro tanti, vari e complessi bisogni, che richiedono interventi flessibili e differenziati.

Ma lo sviluppo dei servizi per l'infanzia, soprattutto per i bambini più piccoli, non è solo il risultato dell'ingresso delle donne nel mercato del lavoro, ma risente anche di una nuova visione del mondo dei bambini. Una infanzia "competente", capace di apprendere fin dai primissimi anni di vita, che va dunque stimolata e messa nelle condizioni di poter sviluppare tutte le sue potenzialità. Viviamo in una società dove i bambini sono sempre più figli unici che passano la maggior parte del loro tempo in casa e in compagnia della televisione o del computer. I servizi si pongono, dunque, come punto di riferimento della comunità dove poter passare il tempo libero insieme ad altri bambini, dove poter giocare, parlare, fare esperienze comuni ed essere accompagnati nel percorso di crescita. È fondamentale, quindi, costruire intorno a bambini spazi accoglienti e stimolanti, in cui possano trovare momenti di espressione aperti alle diversità, occasioni educative, luoghi di incontro e confronto con coetanei. Ma è altrettanto fondamentale sostenere i genitori, perché possano conciliare adeguatamente e serenamente i loro tempi con le responsabilità genitoriali.