Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  famiglia  ›  separazione e divorzio  ›  mediazione familiare

Mediazione familiare

La Mediazione Familiare è uno spazio di incontro in un ambiente neutrale, nel quale la coppia ha la possibilità di negoziare le questioni relative alla propria separazione, sia negli aspetti relazionali, sia in quelli economici. I genitori sono incoraggiati ad elaborare gli accordi che meglio soddisfino i bisogni di tutti i membri della famiglia, con particolare riguardo all'interesse dei figli.
Si tratta, dunque, di un percorso per la riorganizzazione delle relazioni familiari in caso di separazione o di divorzio con l'ausilio di un terzo, il mediatore familiare, che opera affinché la coppia riacquisti la capacità di esercitare la responsabilità genitoriale.

La mediazione familiare non è una terapia ma una tecnica che restituisce alla coppia la competenza di conciliare (mediare) i conflitti connessi alla crisi familiare. Presuppone il riconoscimento dell'altro come interlocutore privilegiato e si attua in autonomia dal contesto giudiziario.
Esistono sul territorio centri di mediazione, sia pubblici che privati, ai quali la coppia o il singolo genitore, può rivolgersi per attivare il percorso.
La Provincia di Cagliari sta attivando il Servizio di Mediazione Familiare a Cagliari, Isili e Muravera.

Link correlati:
Italia.gov