Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  lotta al disagio  ›  sieropositività e aids  ›  le onlus e la lotta in italia

Le Onlus e la lotta in Italia

L'I-CAB è una coalizione di associazioni italiane di lotta all'AIDS della quale fanno attualmente parte Arché, Associazione solidarietà AIDS (ASA) Milano, LILA, Nadir HIV Treatment Group Onlus, Gruppo Pro-Positivo beta2 di Cremona.
I-CAB agisce nell'ambito delle sperimentazioni cliniche e dei programmi di accesso allargato e di uso compassionevole, relativi ai trattamenti per l'infezione da HIV-1, HIV-2, HCV e patologie correlate.
I suoi principali obiettivi sono:
- essere uno strumento di advisory (informazione e sensibilizzazione) e di advocacy (difesa e tutela dei diritti) rispetto alla ricerca in campo HIV/AIDS sviluppata e condotta in Italia;
- promuovere il più largo accesso ai farmaci innovativi tramite protocolli di uso compassionevole e di accesso allargato;
- diffondere le informazioni scientifiche all'interno della comunità delle persone sieropositive.
Il gruppo promuove il coinvolgimento delle persone sieropositive e delle associazioni che tutelano i diritti dei pazienti nel disegno e nella valutazione delle sperimentazioni cliniche controllate. Italian Community Board rappresenta inoltre un punto di incontro tra le associazioni di lotta all'AIDS italiane. Uno degli obiettivi è facilitare il confronto e la convergenza su obiettivi comuni relativamente al progresso clinico-scientifico, nell'ottica della salvaguardia dei diritti e del miglioramento della qualità della vita delle persone sieropositive.
Dal novembre 1999, anno della sua costituzione, ha stabilito contatti con la comunità scientifica ed ha incontrato tutte le aziende farmaceutiche che producono farmaci contro l'infezione da HIV/AIDS e che conducono sperimentazioni in Italia.
L'I-Cab è ora presente, come struttura italiana dell'E-Cab, organo appartenente all'EATG..

Fonte: Planet AIDS, Mauro Guarinieri

Link correlati:
Associazione Nadir Onlus
Sito dell'EATG