Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  infanzia  ›  progetti  ›  la tipologia dei progetti

La tipologia dei progetti

La tipologia dei progetti realizzati dagli ambiti territoriali della Sardegna nel primo triennio 1997-1999 e nel secondo triennio 2000-2002, per quanto di difficile semplificazione per la varietà e la ricchezza della progettazione territoriale e la trasversalità di molti interventi, si riferiscono prevalentemente allo sviluppo dei servizi previsti dall'art. 4 e cioè servizi di sostegno alla relazione genitori- figli, con azioni di prevenzione delle situazioni di crisi e di rischio psico-sociale, la realizzazione e attivazione di case di accoglienza per donne in difficoltà con figli minori, gli interventi di prevenzione e assistenza nei casi di abuso o di sfruttamento sessuale, di abbandono, di maltrattamento e di violenza sui minori, la promozione dell’affidamento familiare, i servizi di mediazione familiare e di consulenza, gli interventi diretti alla tutela dei diritti del bambino malato ed ospedalizzato.

Al secondo posto si classificano i progetti che promuovono servizi ricreativi ed educativi per il tempo libero (art. 6). Seguono nell’ordine i progetti che promuovono le azioni positive per la promozione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza (art. 7) e gli interventi di innovazione e sperimentazione di servizi socio-educativi per la prima infanzia (art. 5).

Consulta i documenti:
Primo rapporto sulla condizione dell'infanzia e dell'adolescenza in Sardegna