Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  lotta al disagio  ›  detenzione e carceri  ›  giovani carcerati

Giovani carcerati

Minori carcerati
Il minore, dal compimento del quattordicesimo anno sino al diciottesimo anno d'età, in caso di imputazione per la commissione di un reato, è sottoposto ad un regime processuale penale particolare, che riconosce la specialità della minore età.
Centri per la Giustizia Minorile
I Centri per la Giustizia Minorile (C.G.M) svolgono funzioni di programmazione tecnica ed economica, di coordinamento e verifica dei Servizi Minorili di base: Uffici di Servizio Sociale per i Minorenni, Istituti Penali per Minorenni, Centri di Prima Accoglienza.
Istituti Penali per i Minorenni
La struttura detentiva accoglie minori dai 14 ai 18 anni di età, su decisione dell'Autorità Giudiziaria Minorile, sia per esecuzione di una pena detentiva a seguito di condanna penale, sia per custodia cautelare in attesa di giudizio.
Uffici di Servizio Sociale per i Minorenni
L'Ufficio di Servizio Sociale per i Minorenni (USSM) fornisce assistenza a favore di tutti i minorenni sottoposti a procedimento penale, segnalati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni.
Centri di prima accoglienza
Il Centro di Prima Accoglienza (CPA) ha la funzione di ospitare i minorenni arrestati o fermati in flagranza di reato fino all'udienza di convalida per un massimo di 96 ore. E' una struttura di sostegno immediato all'arrestato.
Comunità educativa
Struttura residenziale a carattere educativo, rivolta prevalentemente ad ospitare preadolescenti e adolescenti sprovvisti di figure parentali idonee a seguirli nel processo formativo e minori in stato di difficoltà socio relazionale.