Logo Regione Autonoma della Sardegna
POLITICHE SOCIALI DELLA SARDEGNA
sardegnasociale  ›  famiglia  ›  nascita  ›  documenti e pratiche

Documenti e pratiche

Documenti e pratiche
Documenti e pratiche
Quando nasce un bambino ci sono alcuni adempimenti burocratici necessari per far diventare il neonato un piccolo cittadino che, fino a quel momento, per lo Stato ''ufficialmente'' ancora non esiste.
Dichiarazione di nascita
Quando avviene una nascita è obbligatorio fare la dichiarazione di nascita per l'iscrizione del nuovo nato nel registro comunale dello stato civile. La dichiarazione di nascita può essere fatta da diverse persone.
Nascita in viaggio
Se la nascita avviene durante un viaggio marittimo, il relativo atto deve essere formato entro ventiquattro ore dall'evento. Si osservano le disposizioni degli articoli 203, 205, 207, 208, e 210 del codice della navigazione.
Attribuzione del nome
Al neonato si possono attribuire fino a tre nomi che, a differenze di quanto avveniva in passato, compariranno sempre sui suoi documenti. La normativa impone dei limiti ben precisi all'attribuzione del nome.
Riconoscimento di paternità o di maternità
Il nostro sistema giuridico distingue due diversi rapporti di filiazione: la filiazione legittima e la filiazione naturale. Quando nasce un bambino i cui genitori sono uniti fra loro da un matrimonio valido, egli acquisisce lo stato di figlio legittimo.
Codice fiscale e Tessera sanitaria
Il codice fiscale rappresenta lo strumento di identificazione del cittadino nei rapporti con gli enti e le amministrazioni pubbliche. L'unico valido è quello rilasciato dall'Agenzia delle Entrate. Nessun soggetto esterno è autorizzato a produrre programmi per il calcolo o la stampa del codice.